AUMENTO/RIMODELLAMENTO DELLE LABBRA

Per labbra più piene e turgide vengono utilizzati fillers soprattutto a base di acido ialuronico oppure tessuto adiposo autologo tramite la tecnica del lipofilling. Bisogna capire quale difetto delle labbra si voglia correggere: se si vuole evidenziarne maggiormente il contorno oppure si vuole aumentarne il diametro verticale oppure il volume oppure reidratarne la superficie. A seconda dell’effetto desiderato, verranno utilizzati diversi tipi di fillers.

La procedura non è indolore ed è proprio per questo motivo che solitamente viene fatta in anestesia locale o tramite creme topiche anestetiche oppure tramite una semplice anestesia tronculare transorale come quella utilizzata dal dentista. Si procede ad accurata disinfezione della superficie labiale e si infiltra il prodotto utilizzando aghi molto sottili con tecnica lineare oppure tramite micro cannule a punta smussa.

L’utilizzo delle micro cannule per l’iniezione del filler è di gran lunga meno traumatico rispetto alle iniezioni con tecnica tradizionale, in quanto il tessuto viene molto meno traumatizzato e le complicanze, quali ematoma ed ecchimosi, del tutto superate. A fine procedura seguono 10 minuti di applicazione di ghiaccio secco locale in modo da attenuare l’edema postiniettivo. L’intero trattamento dura circa 40 minuti. La tenuta del risultato va dai 6 agli 8 mesi, dipendentemente anche da fattori organici intrinseci dell’individuo.
E’ una procedura ripetibile anche prima dei 6 mesi sempre che venga iniettato un filler con caratteristiche simili al precedente (in maniera che non ci siano reazioni avverse tra componenti di diversa natura).
Per un effetto duraturo si può ricorrere al lipofilling delle labbra con il grasso del paziente stesso. Dalla regione sottocutanea dell’addome o dei fianchi si preleva del tessuto adiposo con tecnica “wet”o“dry”, che viene lavorato e filtrato in maniera tale da ottenere del tessuto grasso con particolari caratteristiche di attecchimento.

 

Viene poi iniettato tramite micro cannule nelle sedi da riempire. Il risultato è molto naturale e l’effetto duraturo con la perfetta integrazione e rigenerazione del neotessuto impiantato.